Le spiagge di Ibiza

La Spagna si riconferma anche per quest’anno il Paese con il migliore mare al mondo. A sancirlo, l’organizzazione danese Foundation for Environmental Education (FEE) che, ogni anno, assegna le Bandiere Blu ai litorali di maggior qualità del pianeta. Con un totale di 684 bandiere la penisola iberica si piazza al primo posto seguita da Grecia, Francia, Turchia, Italia e Portogallo. Di 684 località premiate, 579 sono spiagge e 100 porti. Ben 129 sono nella Comunità Valenciana (4 in più rispetto al 2016), 113 in Galizia, 95 in Catalogna, 90 in Andalusia. Ottimo risultato anche per le Baleari. L’arcipelago conquista, infatti, per il 2017 ben 45 bandiere: 32 a Maiorca, 8 a Ibiza e 5 a Minorca. In particolare è Ibiza a recuperare posizioni rispetto allo scorso anno. Merito delle sue acque e di una serie di criteri con cui l’organizzazione valuta le spiagge di tutto il mondo. Tra questi: l’efficienza della depurazione, la raccolta differenziata, le aree pedonali, le piste ciclabili, le aree verdi e l’ arredo urbano. E ancora: i servizi di spiaggia, l’educazione ambientale, le strutture alberghiere e sanitarie e così via, con un occhio anche alla pesca.

Le spiagge di Ibiza premiate sono Es Figueral, Cala Llenya, Cala Llonga ed es Canar a Santa Eulària; s’Arenal Gran Portinatx, Benirrás, Sant Vicent e Port de Sant Miquel a Sant Joan. Es Figueral è una delle cale più famose di Ibiza, molto popolare tra i turisti grazie ai diversi villaggi presenti nella zona. Più piccola Cala Llenya con soli 200 metri di sabbia circondata da un’area di foreste di pini. Qui le acque sono chiare, ideali per la pratica di snorkeling. Perfetta per le giornate ventose è Cala Llonga perché è abbastanza protetta e anche familiare, perché le sue acque sono profonde. Nella zona si sono moltiplicati ultimamente alberghi e appartamenti. Es Canar è un po’ più grande rispetto alle altre, il suo punto di forza è l’accessibilità e il suo famoso mercatino hippy.

Spostandoci nel comune di Santa Juan Bautista troviamo S’Arenal Gros Portinatx spiaggia piccola ma ben attrezzata con acque turchesi e zone rocciose. Cala Benirrás è invece una piccola baia circondata da foreste di pini, una delle spiagge più famose situata nella parte settentrionale dell’isola. Grazie ai suoi tramonti è una delle cartoline più iconiche di Ibiza. Sant Vicent, conosciuta come Sa Cala, è una delle più grandi nella zona, con quasi mezzo chilometro di spiagge. Infine ad indossare la bandiera blu è Port de Sant Miquel: antico borgo di pescatori che oggi vive di turismo e che vanta acque limpide e cristalline.