E’ quel che è accaduto a Christian circa dodici anni fa, quando per la prima volta ha visitato l’isola del divertimento. E’ rimasto così colpito dal posto tanto da programmare di trasferirsi a Ibiza definitivamente. Sono passati quasi dieci anni da quando Christian si è stabilito ad Ibiza. Si è sposato, ha avuto due bambini e ha comprato casa. Ormai ha creato un rapporto troppo profondo con il luogo, per lui Ibiza “è un posto speciale con tanta energia positiva, è un posto ancora incontaminato. A Ibiza mi sento bene con me stesso e con gli altri e questo fa sì che si crei un legame speciale con l’isola stessa”.

Christian, quando ha avuto inizio la tua vita ad Ibiza?
Sono arrivato a Ibiza la prima volta nell’estate del 2002, una vacanza organizzata con degli amici mi ha portato finalmente sull’isola bianca. Dal primo momento in cui ci ho messo piede, ho subito avvertito un legame speciale con questo posto. Sono così ritornato nell’estate seguente per fare degli investimenti immobiliari (affitti), un extra visto che in Italia avevo già un lavoro, che lasciavo durante il periodo estivo per venire a Ibiza. Ho fatto avanti e indietro per due anni, poi il 2004 ho deciso di trasferirmi definitivamente, lasciando il lavoro, la famiglia, gli amici e tutta una vita. Vita che, chiaramente, non era quella che avrei voluto avere.

trasferirsi a ibiza

Qual è stato il motivo determinante che ti ha portato a trasferirti definitivamente sull’isola bianca?
Adoro la Spagna e adoro gli spagnoli, anche se Ibiza è multietnica ed anche per questo mi piace tanto. E’ un posto speciale con tanta energia positiva, è un posto ancora incontaminato. E’ relativamente vicino all’Italia. Ma il motivo principale è che a Ibiza mi sento bene con me stesso e con gli altri e questo fa sì che si crei un legame speciale con l’isola stessa.

Cosa puoi dirci riguardo al costo della vita?
Sinceramente Ibiza essendo un’isola e avendo risorse limitate, è un po’ cara, qui non riesci a trovare tutto facilmente, anche se negli ultimi anni la situazione è leggermente migliorata. Chiaramente tutto è collegato alla qualità della vita che è molto alta. Poi oltre ad essere alti i costi di volo per l’Europa, è anche collegata male con quest’ultima.
Lati positivi del vivere ad Ibiza: 320 giorni all’anno di sole; un mare meraviglioso; un’isola incontaminata; gente diversa anno dopo anno, oltre ai vecchi amici. Per il lavoro che svolgo non avrei potuto scegliere un posto migliore.