L’isola di Ibiza tra movida, paesaggi mozzafiato e feste tradizionali

L’isola di Ibiza, che fa parte dell’arcipelago delle Isole Baleari con Formentera, Minorca e Maiorca, è una destinazione da sempre molto popolare soprattutto tra i giovani che la scelgono in particolar modo per la sua vita notturna. Da qualche anno l’amministrazione sta tentando di promuovere un turismo più tranquillo e familiare. L’isla blanca, come viene anche chiamata, gode infatti anche di numerose spiagge poco conosciute come quelle che si estendono nel lato settentrionale dell’isola adatte a un turista più tranquillo in cerca di relax e che può trovare anche offerte vantaggiose tra gli hotel economici proposti da Travel Republic. Inoltre, sempre sul lato a nord dell’isola, si possono ammirare piccoli centri caratterizzati dal classico stile catalano. Il divertimento notturno è concentrato nella capitale dell’isola e a Sant Antoni de Portmany. Numerose le discoteche e i club, tra i più famosi ci sono il Privilege, Es Paradis, Amnesia, lo Space, il Pacha e il DC10. Numerosi anche i bar sulla spiaggia ad esempio Bora Bora e Ushuaya. Sempre a Ibiza è da citare il Cafè del Mar, suggestivo locale di Sant Antoni de Portmany. Non lasciatevi travolgere dal luogo comune che racconta di Ibiza come l’Isola delle discoteche perchè il clou della Movida si infrange tra Ibiza città e Playa d’En Bossa.

Se da un lato Ibiza può rappresentare la meta degli appassionati della vita notturna, dall’altro lato offre coste e spiagge tranquille, paesaggi ideali per camminare e andare in bicicletta. Spesso trascurate sono invece le numerose attrattive culturali perchè chi lo volesse potrebbe trascorrere moltissima parte del suo soggiorno visitando chiese e monumenti.

L’entroterra di Ibiza offre inoltre un paesaggio mozzafiato, dove lontano dalle nuove strade ci sono ancora sentieri sconosciuti. La campagna è rimasta immutata a com’era secoli fa e molti i posti per fare un pic-nic e godere di viste panoramiche e meravigliose. Anche Ibiza, come le altre isole Baleari, ha una grande tradizione di feste popolari che si svolgono tutto l’anno e specialmente d’estate, nella capitale e negli altri centri isolani.

isola di ibiza

La prima festa che si svolge in estate è quella di San Joan del 23 giugno, molto sentita in tutta la Spagna e molto famosa per la presenza di moltissimi fuochi di artificio, invece il 16 luglio si celebra il giorno della Virgen del Carmen, patrona del mare e di tutti i marinai. Subito dopo l’immagine della Vergine del Carmen parte in processione sul mare seguita da un corteo di altre imbarcazioni. Tornate in porto le barche, inizia la processione terrestre che ha come destinazione la chiesa di Sant Elm, con la Banda Municipale e il coro della città.

Gli altri eventi che meritano una visita riguardano le prime due settimane di agosto quando la città di Ibiza si riempie di allegria per celebrare le feste dei patroni. Il programma di questi giorni si divide in una sezione dedicata alle feste tradizionali e l’altra che varia ogni anno ed include spettacoli moderni.
Le attività popolari cominciano il 5 Agosto con la celebrazione di Santa Maria. In questo giorno hanno luogo la consegna della medaglia d’oro della Città di Ibiza, il concerto di Santa Maria ed infine i fuochi d’artificio. Il giorno dopo, il 6 Agosto, si celebra la festa di San Salvador, in cui si celebra una messa nella Chiesa di Sant Elm e si fa un omaggio alla gente del mare sul molo dove attraccano i pescherecci. Infine, l’8 Agosto, giorno della festività del Santo Patrono San Ciriaco, si celebra una messa solenne seguita da una processione nella cappella. Se seguite il pellegrinaggio anche nel pomeriggio potrete degustare prodotti tipici di Ibiza in occasione della tradizionale “merenda popolare”, accompagnata da musica e giochi, momento consigliatissimo se avete dei bambini. La parte più moderna del programma di queste feste isolane include concerti di musica pop-rock, spettacoli di vario tipo ed un ampia scelta di attività anche per bambini. Non mancano le esibizioni folkloristiche per far conoscere, soprattutto ai turisti stranieri, tutte le tradizioni culturali del posto e le attività sportive, come la traversata di nuoto, il trofeo di Ibiza di bocce, quello di ciclismo ed infine, il trofeo di atletica, il cosiddetto Miglio Urbano Popolare della Città di Ibiza.